Prima di Mannheimer… e senza che vi dobbiate sorbire Vespa

30 Mar
Qualche considerazione, come al solito, sui risultati elettorali in particolare modo su quanto accaduto nel Lazio.
La Polverini ha battuto la Bonino con 1’409’028 voti rispetto a 1’331’335 una differenza di 77’693.
Quanto ha pesato l’astensionismo e chi ha colpito? Nel Lazio i votanti sono stati il 60.9% rispetto al 72.7% del 2005, quasi 12 punti in meno. Esattamente 473’879 votanti in meno a questo turno elettorale nonostante 133’275 iscritti a votare in più.

La domanda su chi ha pagato l’astensionismo equivale, e qui faccio una semplificazione perché in realtà analizzo solo il 12% che ha votato nel 2005 e non nel 2010, all’attribuire questi quasi 500’000 votanti in meno a l’uno o l’altro schieramento.

Quindi si sono astenuti elettori di entrambi gli schieramenti in maniera analoga, come potrebbe far pensare l’estrema vicinanza dei due candidati nei risultati, oppure no?

Guardiamo le cifre. Nel 2005 votarono per il candidato del Centrosinistra Marrazzo 1’628’486 elettori mentre furono in 1’522’198 a preferire il candidato del Centrodestra Storace. Questo significa che rispetto Marrazzo alla Bonino sono mancati quasi 300 mila voti mentre all’appello per la Polverini mancano, rispetto a Storace "solo" 113mila voti.

Insomma l’astensionismo parrebbe avere una forte connotazione di sinistra, almeno nel Lazio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: