Lo vedi quello svincolo?

26 Ago

Girando per la Sicilia sud orientale è facile torni alla mente una barzelletta. Quella dei due tizi che si vantano di come sono diventati ricchi. Il primo mostra le opere che ha costruito: “Vedi quell’Ospedale laggiù, l’ho costruito io. Vedi quel quartiere lì, l‘ho tirato su io. Così sono diventato ricco” E l’altro, ineffabile­: “Vuoi sapere come sono diventato ricco io? Vedi quell’autostrada laggiù?” “Veramente no.” “Appunto”.

Per arrivare ad Agrigento è tutto un fiorire di cantieri, così mentre  percorri una bella strada a due corsie ti ributtano su una stradina sconnessa  per via dei lavori non in corso. Poi, dopo tortuosi giri, ritorni sulla  bella strada mala cosa non dura molto.Di nuovo cantieri abbandonati, tratti di strada accennati e mai completati. Insomma  per fare pochi chilometri impieghi ore. A Porto Empedocle c’è addirittura un viadotto, uno svincolo, che si innalza verso una rupe e sembra stia per entrare dentro una galleria già pronta, una bocca letteralmente  sospesa a mezz’aria sulla roccia. Purtroppo, però, mancano gli ultimi 30 metri e dallo stato del manufatto non sembra proprio sia imminente il suo completamento. Una perfetta quinta per quella barzelletta: “Lo vedi quello svincolo?”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: