Tag Archives: musica

10 dischi che ricorderò del 2015

3 Gen

 

1 Israel Nash Israel Nash’s Silver Season
2 The Decemberists What a Terrible World, What a Beautiful World
3 Florence and The Machine How Big, How Blue, How Beautiful
4 Ryan Adams 1989
5 Anderson East Delilah
6 Dave Alvin And Phil Alvin Lost Time
7 Chris Cornell Higher Truth
8 Mumford&Sons Wilder Mind
9 The White Buffalo Love And The Death Of Damnation
10 Brandi Carlile The Firewatcher’s Daughter

Rivelazione : Terence Hansen – Some Of My Ghosts

La mia musica del 2013

5 Gen

A futura memoria la lista dei dischi (continuiamo a chiamarli così) usciti ed ascoltati nel 2013, in ordine di personale gradimento:AVETT BROTHERS    Magpie and Dandelion
ISRAEL NASH GRIPKA    Rain Plans
LEE HARVEY OSMOND    The Folk Sinner
CHRISTOPHER OWENS    Lysandre
JOSH RITTER    The Beast In Its Tracks
NICK CAVE & THE BAD SEEDS    Push The Sky Away
RICHARD THOMPSON    Electric
TEDESCHI TRUCKS BAND    Made Up My Mind
JOHN MELLENCAMP    Ghost Brothers…
STEVE EARLE    The Low Highway
JONATHAN WILSON    Fanfare
JOHN FOGERTY    Wrote A Song…
ANDREW COMBS    Worried Man
BEN HARPER & CHARLIE MUSSELWHITE    Get Up
BOZ SCAGGS    Memphis
IRON & WINE    Ghost on Ghost
JOHNNY MARR    The messenger
LONE BELLOW    The Lone Bellow
PEARL JAM    Lightning Bolt
ERIC CLAPTON    Old Socks
DAVID BOWIE    The Next Day
ARBOURETUM    Coming Out Of The Fog
BILLY BRAGG    Tooth & Nail
DANA FUCHS    Bliss Avenue
KURT VILE    Waking on A Pretty Daze
SPIN DOCTORS    If The River was Whiskey
VARI – LEVON HELM tribute    Love for Levon
YO LA TENGO    Fade
DEVON ALLMAN    Turquoise
MAZZY STAR    Seasons of your Day
RON SEXSMITH    Forever Endeavour
SON VOLT    Honky Tonk
AARON NEVILLE    My True Story
ARCADE FIRE    Reflektor
JOHN GRANT    Pale Green Ghosts
MASSIMO BUBOLA    In Alto I Cuori
DAFT PUNK    Random access memories

AVETT BROTHERS Magpie and Dandelion
ISRAEL NASH GRIPKA Rain Plans
LEE HARVEY OSMOND The Folk Sinner
CHRISTOPHER OWENS Lysandre
JOSH RITTER The Beast In Its Tracks
NICK CAVE & THE BAD SEEDS Push The Sky Away
RICHARD THOMPSON Electric
TEDESCHI TRUCKS BAND Made Up My Mind
JOHN MELLENCAMP Ghost Brothers…
STEVE EARLE The Low Highway
JONATHAN WILSON Fanfare
JOHN FOGERTY Wrote A Song…
ANDREW COMBS Worried Man
BEN HARPER & CHARLIE MUSSELWHITE Get Up
BOZ SCAGGS Memphis
IRON & WINE Ghost on Ghost
JOHNNY MARR The messenger
LONE BELLOW The Lone Bellow
PEARL JAM Lightning Bolt
ERIC CLAPTON Old Socks
DAVID BOWIE The Next Day
ARBOURETUM Coming Out Of The Fog
BILLY BRAGG Tooth & Nail
DANA FUCHS Bliss Avenue
KURT VILE Waking on A Pretty Daze
SPIN DOCTORS If The River was Whiskey
VARI – LEVON HELM tribute Love for Levon
YO LA TENGO Fade
DEVON ALLMAN Turquoise
MAZZY STAR Seasons of your Day
RON SEXSMITH Forever Endeavour
SON VOLT Honky Tonk
AARON NEVILLE My True Story
ARCADE FIRE Reflektor
JOHN GRANT Pale Green Ghosts
MASSIMO BUBOLA In Alto I Cuori
DAFT PUNK Random access memories

Canzoni di Sanremo da ricordare (più o meno) – prima parte

14 Feb

Visto che stasera inizia l’immancabile kermesse sonora, che ovviamente cercherò in tutti i modi di sfuggire anche se so già che alla fine dovrò mettere in conto una certa” esposizione”, ho provato a buttare giù una lista di canzoni presentate a Sanremo da ricordare. Per riuscire in questa impresa sono cotretto ormai da diverse sere a estenuanti sedute di  ipnosi e in qualche modo dal mio subconscio è uscito fuori qualcosa di utile. Unica regola è che fossero canzoni in gara ed in una edizione alla quale in qualche modo fossi stato “esposto”, ovvero negli ultimi 3o anni.  Se volete prendetelo come un personalissimo outing.

Ultimo disclaimer: prima di giudicare la mia lista verificate che anche il vostro “Modo Sanremo” sia su ON…

1972 – Marcella Bella “Montagne Verdi”

1978 – Anna Oxa: “Un’emozione da poco”

1978 – Rino Gaetano:” Gianna”

1981 Carmen & Thompson: “Follow me”

1981 Eduardo De Crescenzo: “Ancora”

1982 Mia Martini: “E non finisce mica il cielo”

1982 Vasco Rossi: “Vado al massimo”

1983 Matia Bazar: “Vacanze romane”

1983 Amedeo Minghi: “1950”

1986 Zucchero: “Canzone Triste”

1986 Stadio: “Canzoni alla radio”

1986 Renzo Arbore: “Il Clarinetto”

1987 Nino Buonocore: “Rosanna”

1987 Fiorella Mannoia:”Quello che le donne non dicono”

1988 Massimo Ranieri: “Perdere l’amore”

1989 Mia Martini: “Almeno tu nell’universo”

1989 Ladri di biciclette: “Ladri di Biclette”

1990 Mia Martini: “La nevicata del ’56”

L'Italia si desta se la batteria si pesta

14 Ott

Spesso ci lamentiamo, noi italiani, del nostro inno nazionale. Beh, prima ascoltate la versione rock  registrata da Steve Ouimette per Guitar Hero. Alla batteria c’è il più grande batterista del mondo (o almeno quello che se la batte con Carter Beauford): Kenny Aronoff. E si sente…

YouTube – Steve Ouimette Guitar Hero National Anthem Italy – Il Canto Degli Italiani

No better than this

11 Ott

A proposito dell’ultimo disco di Mellencamp, segnalo questa ottima recensione di Andrea Scanzi al quale perdono perfino l’ormai abusatissimo riferimento al “Puma”…

John Mellencamp, il Puma torna indietro nel tempo – LASTAMPA.it

Adriana Calcanhotto – Villa Ada, Roma 07/07/2010

8 Lug
Da Adriana Calcanhotto – Roma, Villa Ada – Clicca per altre foto


Per fortuna Adriana Calcanhotto ha preso dimestichezza con il nostro paese, o forse è vero l’inverso. Rimane il fatto che ieri sera a Villa Ada la "divina" ha rinfrescato i circa 500 appassionati radunati accanto al laghetto, col consueto mix di cover e brani originali. Una delizia per le orecchie e per il cuore, anche per un vecchio rockettaro come il sottoscritto. La sequenza "Metade" -"Inverno" – "Esquadros" da sola è valsa il prezzo del biglietto.
A quanto pare (fonte Twitter) tornerà a Roma in ottobre, aspettiamo fiduciosi.


Setlist

  1. Beijo Sem
  2. Mais Feliz (Bebel Gilberto)
  3. ?
  4. Ela è Carioca
  5. Eu Sei Que Vou Te Amar (Vinicio De Moraes)
  6. Nunca (L. Rodrigues)
  7. Na Estrada
  8. Sem Saida (C. Campos / A. de Campos)
  9. Estate (Bruno Martino)
  10. Metade
  11. Inverno
  12. Esquadros
  13. Nature Boy (E. Ahbez)
  14. Cançao de Novela
  15. Music (Madonna / Mirwaj)
  16. Trobar Nova
  17. A Cor Amarela (C. Veloso)
  18. Devolva me
  19. Fico Assim Sem Voce (Abdullah/ Cocò Moraes)
  20. Vambora

Anita mi aspetta con la feritoia però la gamba mi fa un male boia…

13 Mag

Un medley tra “Garibaldi fu ferito” e “Africa” dei Toto partendo da De Gregori e passando per Vecchioni e la “Camisa Negra” (che diventa rossa per l’occasione). Chi se non Elio e le Storie Tese poteva idearlo? Ieri sera veramente al top…

Déjà entendu?

9 Apr

(via ilcappellodelgiullare)

the travels and tribulation of Otis Gibbs

7 Apr
Otis Gibbs è contemporaneamente un ottimo singer-songwriter, stile Steve Earle diciamo, e un ottimo fotografo. Sul suo sito si può ascoltare il suo ultimo CD “Joe Hill’s Ashes” mentre scorrono i suoi magnifici bianco&nero. Could we ask for more?

the travels and tribulations of otis gibbs » home

if (WIDGETBOX) WIDGETBOX.renderWidget(‘8b06fd59-5f8d-44b5-bb17-f877f18265e3’);Get the The travels and tribulations of Otis Gibbs widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)

Donne e Country

6 Apr

Sta per uscire il secondo lavoro solista di Jakob Dylan, “Women and Country“, al quale hanno collaborato Neko Case e, sopratutto, T-Bone Burnett. Si ascolta in anteprima al link qui sotto:
Women and Country by Jakob Dylan | Listening Party